Paestum Capaccio - Express Bus srl di Vassili Leonetti
  Home Sitemap La Storia Noleggio Bus Vacanze Link Altre Ditte

noleggio autobus e minibus a salerno

Salerno Fiumicino Ciampino

 

Home
Su

 

 

Seguici su

 

 

 

 

autobus Agropoli Salerno Roma

 

Paestum Capaccio

 

Autolinea: Agropoli - Paestum - Capaccio - Roma Tiburtina

esercizio:

 

da Paestum/Capaccio (visualizza gli orari clicca qui)

 

da Roma Tiburtina  (visualizza gli orari clicca qui)

 

 

Da Roma per raggiungere con l'autobus Agropoli o Paestum Clicca QUI

 

Le mura

I Templi

 

Paestum fondata nel 600 a.C. - alcuni anni dopo Agropoli - dai Greci di Sybaris, all'epoca la più importante città greca della Calabria, poi chiamata Poseidonia, dal Dio del mare Poseidone.

Nel IV secolo a.C. Poseidonia con il  dominio dei Lucani cambiò il nome in Paiston e solo nel 273 a.C. con la conquista dei romani ebbe il nome Paestum . Nel IX secolo d.C. a causa dei continui attacchi dei Saraceni fu abbandonata.

Con la costruzione delle nuove strade nel 1748 furono riportate alla luce i resti dell'antica città conservatasi sotto i fanghi delle zone paludose.

Oggi sono visibili gli edifici pubblici e religiosi,le strade, le mura fortificate mentre nel Museo sono conservati numerosi reperti archeologici.

A Paestum si possono ammirare 3 maestosi templi:il Tempio di Era (metà Vi sec. a.C.), il Tempio di Nettuno (V sec. a.C.) il più grande e meglio conservato il Tempio di Cerere. Il Tempio di Nettuno (anche se si sa ormai che era dedicato ad Era e non a Poseidone si continua a chiamarlo così rifacendosi alla tradizione) risale alla metà del V secolo a.C. ed è il più recente, il più imponente dei 3. Si tratta di un periptero che, nonostante qualche anomalia stilistico-costruttiva (come il numero di quattordici colonne sui lati lunghi) rientra pienamente nell’architettura dorica classica.

Il Tempio di Atena (erroneamente noto come tempio di Cerere) secondo in ordine cronologico (fine VI sec.) e il più piccolo dei 3 templi è un periptero dorico con sei colonne ioniche. Il Tempio era presumibilmente il cuore un piccolo santuario, del quale, ci sono pervenuti solo alcuni resti tra cui l’altare con il pozzetto sacrificale. I capitelli ionici del Tempio sono gli unici esempi monumentali di età arcaica che siano stati trovati nella Magna Grecia.

Il più vecchio dei tre templi di Paestum venne dedicato alla dea greca della fertilità Hera. Le mura della città si concedono a 4 porte e corrono attorno all’area archeologica per quasi 5 km, esse furono costruite dai Greci ma solo in seguito furono fortificate dai Lucani e dai Romani.

Molte tombe dei Lucani sono state trovate vicino alla città: La più famosa è la tomba del Tuffatore (circa 480 a.C.). La scena rappresentata sulla lastra del tetto simbolizza una transizione quasi armoniosa dalla vita alla morte. I templi di Paestum sono un'attrazione turistica importante, anche il poeta tedesco Goethe li ha visitati nel marzo 1787 appena trenta anni dopo la loro scoperta e ne rimase fortemente impressionato.

Grecia

Tariffe vantaggiose

Nessun costo di prenotazione

•  Risparmio assicurato!  

•  Miglior Prezzo Garantito

 

 

DISCOTECHE E LOCALI A CAPACCIO

    

AMAMI BEACH CLUB

Indirizzo: Laura Mare Località: Capaccio Telefono: 3351608471

 

MYTHOS

Indirizzo: Laura Mare Località: Capaccio  Telefono: 0828851387

 

LIDO KENNEDY BY NIGHT

Indirizzo: Laura Mare  Località: Capaccio  Telefono 0828851016   3381752652

 

TAVERNELLE

Indirizzo: Via Tavernelle, 14, Zona Archologica  Località: Capaccio  Telefono 0828722440  

 

ROXY BAR

Indirizzo: Via Magna Grecia, 371 Località: Capaccio  Telefono 0828724650  

 

COVENT GARDEN

Indirizzo: Via Magna Grecia, 39 Località: Capaccio  Telefono 0828724948  84047

bus Agropoli Paestum Capaccio Battipaglia Salerno Fisciano Sarno Roma

Inviare a vali.leonetti@expressbus.it un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.
Ultimo aggiornamento:
23/09/2015

Salerno Fiumicino Aeroporto