Kos - Express Bus srl di Vassili Leonetti
  Home Sitemap La Storia Noleggio Bus Vacanze Link Altre Ditte

Salerno Fiumicino Ciampino

 

Home
Su

Seguici su

 

 

 

bus Agropoli Paestum Battipaglia Salerno Fisciano Sarno Roma

 

Puoi raggiungere l'aeroporto di Ciampino o Fiumicino con la nostra autolinea CLICCA QUI

Cartina di Kos ( C˛o ) 

Appartengono all'isola di Kos le localitÓ di: Lambi, Kos, Psalidi, Aghios Fokas, Lagoudi, Pyli, Kardamena, Aghios Stefanos, Kefalos, Antimachia, Mastichari, Marmari, Tingaki, Asklipiio e Lambi

Traghetti per Kos

 

C˛o  

Isola con circa 290 km  di superficie e con 20.000 abitanti  Ŕ racchiusa tra le penisole di Alicarnasso a nord e di Resadiye a sud. Il turismo Ŕ molto sviluppato ed i centri pi¨ importanti sono Coo , Hßgios Fokßs e Antimßcheia. L'isola viene detta anche Cos.

 

Numeri utili

Stazione Polizia Turistica Cos - Edificio Provincia 85300 Cos tel. 22420-26666,22444, 22222

 

Come raggiungere Kos

per arrivare a Kos occorre raggiungere il porto del Pireo (vicino Atene).Dal Pireo per imbarcarsi su un traghetto per Kos puoi vedere i collegamenti dal Pireo da e per l'isola di Kos collegandoti alla pagina navi o traghetti dal Pireo cliccando QUI

 


Veduta di C˛o

Storia Popolata da Greci micenei, fu poi colonizzata dai Dori provenienti da Epidauro e fece parte perci˛ dell'Esapoli. Entr˛ nella Lega delio-attica (477 a. C.) per opporsi ai Persiani. Dal 357 al 355 a. C. lott˛ contro Atene e poco dopo cadde in mano a Mausolo, principe di Alicarnasso. Nel 309 a. C. pass˛ sotto i Lagidi e, come base navale dell'Egitto, godette in etÓ ellenistica di un periodo di grandissimo splendore. Passata nell'orbita romana, dal sec. II al I a. C. fece parte come civitas libera della provincia d'Asia. Dopo la divisione dell'impero appartenne alla parte orient. prima e poi ai Bizantini. Nel sec. XIV fu acquistata dai Cavalieri gerosolimitani che la fortificarono; nel 1522 cadde sotto il dominio dei Turchi, ai quali rimase fino al 1912 quando fu conquistata dagli Italiani, per essere annessa, dopo la II guerra mondiale, alla Grecia.

Archeologia Dopo il terremoto del 1933, che distrusse gran parte della cittÓ di Coo, i resti sono stati largamente scavati. Oltre al quartiere del porto, con numerosi sacelli e santuari, sono stati rimessi in luce l'agorÓ lastricata, circondata da un portico dorico, e vari resti della cittÓ romana, distribuiti attorno al cardo e al decumano: del teatro, di varie case private ornate di pitture e di mosaici, di chiese e di un battistero paleocristiani. Presso la cittÓ Ŕ il famoso santuario di Asclepio, sistemato a terrazze, con il tempio e l'altare del dio, la clinica per i malati, la scuola di medicina. Altre aree di scavo, con edifici di varie epoche, sono visibili in diverse localitÓ dell'isola (Ziparion, KapamÓ, Asfendiou, AstipÓlea, ecc.).

 

 

Grecia

Tariffe vantaggiose

Nessun costo di prenotazione

Ľ  Risparmio assicurato!  

Ľ  Miglior Prezzo Garantito

 

Inviare a vali.leonetti@expressbus.it un messaggio di posta elettronica contenente domande o commenti su questo sito Web.
Ultimo aggiornamento:
23/09/2015

Salerno Fiumicino Aeroporto